May 22, 2013

POIS Roma 1

POIS Roma 1

Panel legging
boohoo.com

Rupert sanderson
rupertsanderson.com

Feb 21, 2013

//trends: il verde che fa subito estate

Ogni stagione ha i suoi colori, non è di certo il terzo segreto di Fatima. Ebbene, la primavera estate 2013 non ha dubbi e punta sul verde menta, declinato in toni pià accesi -quasi fluo- oppure in delicati pastello, poco importa. Ciò che davvero conta è rinvigorire come alberi ai primi raggi di un sole più tiepido. Ecco allora le proposte moda per i mesi a venire.

Portavoce della mint-mania è Stella Mc Cartney, con la sua collezione spring-summer 2013 giocato su toni neutri come il bianco e il beige e qui e lì qualche riflesso smeraldo.





Sempre sui toni del menta, Liu.Jo presenta la sua nuova bag Sophia (già oggetto di culto grazie alla pubblicità in tv)


Rocco Barocco, poi, propone un total green nella sua ultima sfilata, sancendo il verde menta come unico ambascaiatore e passe partout per l'estate 2013.



Lo stesso Lagerfeld si è lasciato contaminare ed influenzare, lanciando una pre-collezione primavera estate 2013  Chanel caratterizzata proprio dai toni dolci e freschi del verde menta.




Lo stesso vale per Moschino e la sua pre-collezione estate 2013, giocata sui colori di un verde menta borderline con un giallo fluo.


Ok, dopo aver mirato in alto è tempo di tornare con i piedi per terra! Scendiamo dalle nuvole e vediamo le proposte low-cost, a basso impatto sulle finanze di tutte noi fashioniste con tante idee per la testa e budget contenuti! :)

POIS-Made in Italy propone una serie di outfit differenti, ma assolutamente freschi e divertenti, pur mantenendo la sua linea chic e vagamente bon-ton!






H&M dedica al verde menta tenue buona parte della nuova collezione, già disponibile in tutti i punti vendita. Ecco qualche proposta moda:





Feb 12, 2013

//shopping: le idee per San Valentino che non t'aspetti.

San Valentino alle porte, poco tempo e zero idee? Bene, ecco una carrellata velocissima di idee carine carine e low-cost per la Vostra dolce metà.

Per lei:

1. Eccentrici e colorati, perfetti per la primavera-estate alle porte. Si tratta delle Stranezze Bijoux.




Bellissimi e golosi come caramelle, sfiziosi non solo nelle forme e nel design, ma anche nel prezzo. Si perchè a San Valentino, acquistando una Stranezza ne riceverete subito un'altra. Un esempio?



Visitate il sito  o acquistateli in Via Tripoli 3/B (Roma), presso il punto vendita POIS.

2. Sempre da POIS Roma, è arrivata la nuova collezione primavera estate 2013, dai colori avvolgenti del sabbia e del corda e del più rilassante avio. Senza contare i coloratissimi corallo e menta. Dimostrale delle attenzioni, falla sentire unica. A partire da 60 euro. Qualche esempio?

Abito in cotone e viscosa con dettagli in pizzo alla base. Disponibile anche in nero.

Abito in cotone e viscosa, con lunghezza asimmetrica. Disponibile anche in avio.

Abito in viscosa con inserto in seta.

Maglia tricot manica 3/4, disponibile anche in corallo/pesca.
Jeans a zampetta.

3. Negli store TIGER, invece, trovi di tutto per cucinare insieme...romanticamente! Prezzi a partire da 1 euro.
Formine per uova, 3 euro al pezzo.

Tagliere, 2 euro al pezzo
 Per lui:

1.  Una torta super golosa, magari fatta con le proprie manine. Slurp.




2. Una fantastica app per il suo smart-phone. Questa, per esempio, ne racchiude ben 14. Per non rinunciare alla voglia di giocare e prendersi in giro, potendo scegliere suonerie, sfondi e giochi da fare in due.

3. Il profumo che non si confonde. Da Profumum Roma trovi tantissime essenze dalle note fresche ed avvolgenti che nulla hanno a che fare con i classici profumi che si trovano in profumeria. Fragranze di lusso che restano nel cuore...
Stesso discorso, ma con uno sfizio in più per Laura Tonatto. Creatrice di profumi sin dal 1983, Laura Tonatto offre la possibilità ai suoi clienti di creare il proprio profumo, dosando nelle giuste dosi le componenti necessarie a rendere una fragranza un delizioso profumo.
Dai 120 euro in su.

//tips: 15 cose da fare per San Valentino. Anche se si è single.


Checchè (adoro questo avverbio!) ne diciate o qualsiasi sia il vostro punto di vista su San Valentino, è indubbio che si tratti della festa più controversa del calendario.

Chi è single, si sente automaticamente addosso il peso e la responsabilità dell'esser soli; il che generalmente comporta un paio di giorni di pessimo umore e almeno una settimana di status deliranti contro il consumismo, lo spreco inutile di denaro e la stupidità di una ricorrenza tanto inopportuna.

Chi è fidanzato o sposato da molto, invece, sarà frustato dal pensiero di trovare un modo -magari economico, vista la prossimità con il Natale- per dare segno dei propri sentimenti. E magari si ritroverà a fare una lista mentale delle cose da regalare o dei ristoranti in cui cenare... Mmm. Si ma il portafogli gliel'hai regalato due anni fa e non l'ha praticamente mai usato. Il dopobarba non è per lui. Fiori non le sono mai piaciuti... Le rose poi!! Carissime. Magari puoi ripiegare su un pacchettino relax in una spa. Prima o poi ci andrete no?! Vabbè, forse una scatolina di cioccolatini è sempre la migliore delle opzioni...

E poi ci sono loro. I fortunati. Coloro i quali si trovano nella felicissima condizione in cui si è in coppia da talmente poco che ce n'è di assi nelle maniche da sfoderare. Talmente poco eppure abbastanza tempo da sentire l'eccitazione febbrile ed incontenibile del primo San Valentino. Per loro tutto è scintillante, romantico. Meraviglioso.

Bene. Ora spegnete quella musichina nel cervello. Quella lì, avete capito quale. Come si chiama... Ah si. La vie en rose. Spegnetela.

In fondo se la festa dell'amore funziona solo per una parte così esigua della popolazione, stiamo evidentemente sbagliando qualcosa. Riprendiamocelo questo benedetto San Valentino e concentriamo le nostre premure e le nostre accortezze per qualcosa che valga davvero: la nostra gioia.

Ecco una semplice lista di 15 cose da fare. Per non soccombere al suicidio psicologico che ci siamo autoinflitti.

1. Andare dal parrucchiere/barbiere. Non c'è cosa migliore di sentirsi bene e piacenti, anche nei giorni no. Anzi, soprattutto in quei giorni bisognerebbe curarsi moltissimo. Quindi, cari single, andate e fatevi belli. Di certo un sorriso non guasta mai, soprattutto quando tutto il resto del mondo sembra sprizzare felicità da ogni singolo poro.
Per gli accasati, invece, una puntatina a sistemare la capigliatura è d'obbligo: non vorrete che il vostro partner inizi a guardarsi intorno proprio nel giorno in cui dovreste festeggiare il vostro legame!?

2. Giretto per negozi. Non è detto che uscire significhi per forza spendere e spandere i proprio risparmi, specialmente in tempo di crisi. Ma significa prima di tutto aprire la mente, immergersi in un altro modo di pensare e di vedere le cose. Lasciatevi sorprendere dalla meravigliosa esperienza che solo i colori e i tessuti possono lasciare: tuffatevi nel blu dell'oceano, nella freschezza del verde menta, nel calore del corallo. Respirate a pieni polmoni le primizie della prossima estate. E poi, fatevi furbi. Copiate gli accostamenti, le mise e gli outfit: non è detto che non troviate il modo di ripescare quella maglia in fondo all'armadio e renderla nuovamente interessante con qualche accorgimento.
Al solito, non c'è nulla di peggio della monotonia e della noia in un rapporto: un giro in centro potrebbe farvi venire l'idea per qualche pensiero originale e inaspettato!

3. Comprate dei fiori. Che siano da regalare o regalarVi, poco importa. Portateli a casa e pensateli come fossero un monito. Come accade per loro, pensate che dopo ogni inverno potrete rifiorire più rigogliosi che mai.

4. Regalatevi del tempo, da passare assieme a chi desiderate. Un caffè con un amico, una passeggiata con vostra madre o semplicemente un bagno caldo accompagnato dalla colonna sonora ideale. Amate voi stessi, soprattutto a San Valentino.



5. Concedetevi un dolce al cioccolato. O alla crema. Insomma, come vi piace purchè lo assaporiate lentamente, godendovi ogni singola sfaccettatura del suo intenso sapore.

6. Una spruzzata di profumo prima di andare a dormire, un po' come faceva Marilyn Monroe. Un po' di aromaterapia fa sempre bene all'anima, anche a quelle più ciniche e sconsolate.

7. Abolite il rosso. Niente cuoricini, niente pelouche o fragole fuori stagione. Per favore. L'amore ha mille sfaccettature ed è bene comprendere che ogni legame vive di tante ombre e di tante luci e che in fondo ognuna di queste ha la sua bellezza e la sua iconicità. :)

8. Se avete un cane o un gatto, regaletegli un nuovo giochino o magari una dose extra di coccole. Di certo il suo amore è sconfinato per 365 giorni all'anno e in molti casi, ahimè, decisamente più profondo di quello di molti partner.


9. Le serate del 14 febbraio sono il clichè del clichè: cena fuori, candele, rose... si, ok. Ma se non viviamo a Hollywood perchè tediarci a morte se non è quello che vorremmo fare? Esistono mille alternative papabili.
Andare a teatro. Prendere un tè. Andare al cinema. Filmone e popcorn davanti alla tv, magari in tenuta relax. Cenetta a casa, meglio se preparata con l'aiuto di qualcuno di caro. Passeggiata in centro. Karaoke. Gita fuori porta. Pigiama party. Insomma... usiamo la fantasia!

10. I baci perugina. Sono il simbolo di questa ricorrenza, si sa, ma potete fare di meglio... Se poi volete proprio regalarli perchè non riuscite a stare senza... à chacun son gout.

11. Indossare qualcosa di caldo e avvolgente, come l'abbraccio che vorremmo. E se poi questo abbraccio davvero lo desiderate... Chiedetelo!!



12. Guardatevi intorno e cercate di carpire quegli sguardi, quelle parole, quei gesti che scaldano il cuore. L'affetto di una mamma, le premure di un fidanzatino impacciato, la complicità tra due amiche. Lasciatevi prendere bene dall'effetto.

13. Leggete una poesia d'amore del vostro autore preferito. Ci sono parole che colpiscono e rimangono incagliate come radici nella terra, parole che ci accompagnano e ci condizionano. Rileggerle è fonte di continuo arricchimento e deterrente contro l'aridità cui spesso ci porta la vita quotidiana.

14. Accendete una candela profumata: non esiste nulla di più evocativo e passionale di una fiamma accesa che si consuma nell'aria profumata. Accendetela per perdervi tra le sue luci e le sue ombre crepitanti, ma soprattutto come buon auspicio. Che possiate bruciare anche voi di un amore travolgente.



15. Dedicate un pensiero alla vostra definizione e concezione di amore. Spesso si fa l'errore di dare molte cose per scontate, ma razionalizzare è sempre un buon metodo per migliorarsi. Solo capendo cosa ci si aspetta dall'amore e che cosa si è disposti a dare per ottenerlo che si puó comprendere buona parte delle nostre scelte e, perchè no?!, dei nostri errori. Perchè in amore si sbaglia, miei cari. E si sbaglia forte. Ma credo che si possa rimediare se si ha davvero il coraggio di guardarsi per quelli che siamo.
Related Posts with Thumbnails